TECARTERAPIA

TECARTERAPIA


Attraverso l’applicazione di una radiofrequenza, la tecarterapia sviluppa correnti endogene localizzate, aumentando lo scambio elettrolitico intra ed extra cellulare.

In sostanza supporta le reazioni fisiologiche che l’organismo compirebbe naturalmente per curarsi, potenziandole. In questo modo tutti i processi anti-infiammatori vengono accelerati. Indicazioni:┬ádistorsioni, lesioni tendinee, tendiniti e borsiti, esiti di traumi ossei e legamentosi, distrazioni di tipo osteoarticolare, dolore cronico agli arti.

Controindicazioni: donne in gravidanza, portatori di pacemaker e portatori di dispenser elettronici di farmaci.